Puré ricco

Un puré aromatizzato per accompagnare carni alla griglia, stracotte o arrosti
Puré aromatizzata
casseDrôle

La ricetta che vi propongo oggi è una purea di patate con quel quid in più che sarà capace di stupire le vostre papille gustative. Buona sempre, per accompagnare i vostri arrosti, lessi o carni alla griglia ma anche servita semplicemente con un bell’uovo all’occhio di bue appoggiato sopra.

Ingredienti per 4 persone

500 gr di patate

100 gr di speck

2 coste di sedano tritate

1 cipolla rossa

40 gr di prezzemolo tritato

120 gr di burro

250 ml di latte intero

olio evo, sale, pepe nero e noce moscata

Inizierete col lavaggio delle patate, passandole sotto acqua corrente per eliminare eventuali residui di terra. Le patate andranno cotte con la buccia, dovranno essere immerse in pentola in acqua fredda e messe sul fuoco; una volta raggiunto il bollore aggiungerete una presa di sale grosso e lascerete cuore 30 minuti o, comunque, sino a che, infilzandole con la punta di un coltello, esse non abbiano a ricadere sole nell’acqua.

Una volta che le patate saranno lesse potrete lasciarle raffreddare per qualche minuto quindi dovrete passarle allo schiaccia patate ( con questo arnese potrete schiacciarle senza eliminare la buccia, che da sola rimarrà nel contenitore della pressa ) oppure, come preferisco fare io, potrete spelarle e schiacciarle nel passa verdura, in questo modo otterrete una purea molto più liscia e setosa.

In una padella antiaderente metterete a rosolare lo speck tagliato a cubetti sottili, aggiungerete la cipolla tritata, il sedano e il prezzemolo e lascerete cuocere per 5 minuti quindi addizionerete il vino bianco e lascerete evaporare l’alcool e asciugare il sugo che verrà a crearsi.

Ora la purea di patate andrà rimessa su fuoco dolce e ad essa andrà aggiunto il burro, tagliato a cubetti, e il latte. Rimestando energicamente dovrete attendere che il burro sia completamente sciolto e il latte assorbito.

Aggiungerete il sale, se necessario, quindi qualche macinata di pepe nero e una generosa dose di noce moscata.

Una volta condita la purea potrete aggiungere lo speck e gli altri ingredienti, mescolandoli bene.

Servirete caldo e assaporandone il gusto intenso e calmante.

Come sempre buon fine settimana a tutti sempre ricordando che il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

casseDrôle