Eventi di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 22 Gennaio 2020 9:10

A Hône si parla dei cambiamenti climatici

Hône - Venerdì 24 gennaio 2020 alle ore 21, nella sala polivalente del Comune di Hône, si terrà la presentazione del libro: “Lessico e Nuvole: le parole del cambiamento climatico”, a cura di Tommaso Orusa.

ClimatearthClimatearth

E’ possibile un sviluppo sostenibile? Abbiamo già superato i “punti limite” planetari? Questi i temi che si affronteranno nella conferenza divulgativa Climatearth, venerdì 24 gennaio 2020 alle ore 21, nella sala polivalente del Comune di Hône. Durante la serata si terrà inoltre la presentazione del libro: “Lessico e Nuvole: le parole del cambiamento climatico”. Il volume è edito dall’Università degli Studi di Torino e l’ausilio di ricerche e dati scientifici oltre che a serie multitemporali di immagini satellitari, verranno illustrati i meccanismi e gli impatti dell’essere umano sul sistema terrestre, mostrando come questo sia diventato una vera e propria forzante del sistema climatico. Un viaggio globale tra foreste, oceani, ghiacciai e metropoli per capire meglio il clima!
A cura di Tommaso Orusa, dottore Forestale, Meteo-Nivologo, Remote sensing analyst. Attualmente borsista di ricerca l’Unito Green Office Cambiamenti climatici presso l’Università degli studi Torino.

Per maggiori informazioni: biblioteca@comune.hone.ao.it; tel 0125 803540

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo