VIDEO Eventi

Ultima modifica: 24 Aprile 2021 10:50

“Corretta-mente connessi” il video dell’incontro per aiutare i genitori alla scoperta del mondo web

Aosta - Il video integrale della serata informativa di ieri, venerdì 23 aprile, rivolta ai genitori dei giovani dagli 11 ai 18 anni con la pedagogista, counsellor e formatrice Licia Coppo, organizzata dalla Biblioteca di Saint-Christophe.

Scoprire il mondo online, le sue insidie, ma anche le sue opportunità. Questo è quanto si è proposta Licia Coppo, pedagogista, counsellor e formatrice nella serata informativa andata in onda venerdì 23 aprile alle 20.45 in diretta web sui canali di AostaSera e sulla pagina Facebook della Biblioteca di Saint-Christophe.

Diverse le tematiche affrontate nell’incontro: dal mondo degli influencer ai gamer, dai fenomeni come il cyberbullismo alla dipendenza da internet. Nozioni, informazioni e strumenti utili per aiutare i genitori a presidiare e accompagnare la vita online dei propri figli.

L’iniziativa è stata promossa dalla Biblioteca comunale di Saint-Christophe ed era rivolta ai genitori con figli adolescenti e pre-adolescenti, ovvero nella fascia di età dagli 11 ai 18 anni.

A introdurre l’incontro è stata Cristina Viglino, Presidente della Commissione Biblioteca, mentre le conclusioni sono state affidate a Marco Gheller, Assessore all’Istruzione e cultura del Comune di Saint-Christophe.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo