Eventi

Ultima modifica: 13 Giugno 2019 9:30

Libri, Enrico Pandiani presenta ad Aosta il “Ragione da vendere”

Aosta - L'autore torinese sarà ospite sabato 15 giugno, alle 17.30, della Libreria Brivio di piazza Chanoux, ad Aosta, per il nuovo appuntamento degli incontri letterari con gli scrittori. Modera l’incontro il giornalista de La Stampa Alessandro Mano.

Enrico Pandiani - Brivio

Parigi non è un posto tranquillo. E “les italiens”, i “flic” del commissario Pierre Mordenti lo sanno bene. Ad alzare la temperatura, oltre alla canicola, provvede il piombo dei fucili mitragliatori e così anche una placida notte di fine agosto può trasformarsi in bagarre.

È quello che capita a Pierre e al collega Alain Servandoni, coinvolti per caso nell’assalto a mano armata a un furgone. Di colpo la quiete estiva va in frantumi e i “maledetti italiani” si trovano risucchiati in una caccia senza quartiere a una preziosa opera d’arte scomparsa nel nulla.

Sono della partita anche un equivoco poliziotto inglese, uno spregiudicato ricettatore vietnamita e una femme fatale perfida e manipolatrice. In un inestricabile gioco di menzogne, tutti sono disposti a tutto pur di far valere le proprie ragioni e arraffare il tesoro.

Tutto questo è “Ragione da vendere” (Rizzoli, 2019), l’ultima fatica letteraria del torinese Enrico Pandiani che sarà ospite – sabato 15 giugno, alle 17.30 – della Libreria Brivio di piazza Chanoux, ad Aosta, nuovo appuntamento degli incontri letterari con gli autori.

Pandiani, classe ‘56, cura la parte infografica del quotidiano La Stampa. Ha iniziato il suo apprendistato di narratore sceneggiando e scrivendo fumetti presso le riviste Il Mago e Orient Express. Ha esordito nella narrativa nel 2009 con il romanzo “Les italiens” con il quale ha inaugurato la saga del commissario Jean Pierre Mordenti, giunta ora al settimo capitolo proprio con “Ragione da vendere”.

A moderare l’incontro il giornalista della redazione valdostana de La Stampa Alessandro Mano.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>