Società

Pandemia, lockdown e qualità dell’aria. Ad Aosta crolla il biossido di azoto, crescono le polveri sottili

Aosta - L’Arpa ha infatti pubblicato il suo primo bilancio della Qualità dell’Aria di Aosta per il 2020. Complice la riduzione del traffico il biossido di azoto cala del 20% rispetto allo scorso anno. Diverso per il Pm10, che tra le sue fonti ha il riscaldamento domestico il cui uso è aumentato causa smart working e didattica a distanza.
di Luca Ventrice
Società

Aosta, con il lockdown il biossido di azoto è sceso del 53% ad aprile

Aosta - Arpa si è chiesta come sarebbe cambiata la qualità dell'aria del Capoluogo senza il "blocco" delle attività dovuto all'emergenza. Le diminuzioni di valori primaverili incrociano il "lockdown": crolla l'NO2 - legato soprattutto al traffico veicolare -, minore l'impatto sulle polveri.
di Luca Ventrice
Società

Coronavirus, anche l’Arpa pronta ad analizzare i tamponi

Microscopio esame virus
Aosta - L'Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente prenderà in carico 50 tamponi al giorno da analizzare nel suo laboratorio. Un primo "step" che porterà Arpa, in proiezione futura, ad analizzare la possibile diffusione del virus nell’aria, nelle acque superficiali e quelle reflue.
di Luca Ventrice
Società

Inquinamento Cogne, nessuna conseguenza sui pozzi di Aosta

Cogne Acciai Speciali - prelievi dell'Arpa Piemonte
Aosta - Il dato è stato fornito dall'Assessore comunale all'Ambiente Donzel, dopo una mozione in Consiglio: "Nessuna conseguenza né sulla falda né sull’acqua dei rubinetti - ha spiegato -, i pozzi attualmente utilizzati dall’Acquedotto Comunale sono al di fuori dello stabilimento".
di Luca Ventrice