Alla Saison culturelle Cinema due film su “Rinascita e confine”

Martedì 8 e mercoledì 9 marzo, al Cinéma Théâtre de la Ville di Aosta, verranno proiettati “La vita che verrà – Herself” di Phyllida Lloyd e “Dal pianeta degli umani” di Giovanni Cioni. Regista che sarà presente in sala e, alla fine della serata dialogherà con la direttrice artistica Dayné.
La vita che verrà

Torna l’appuntamento, al Cinéma Théâtre de la Ville di Aosta, con la Saison Culturelle Cinema. Questa settimana – martedì 8 e mercoledì 9 marzo alle 16, alle 18.45 e alle 21.30 – verranno proiettati due film a tema “Rinascita e confine”, in occasione della Giornata internazionale della donna.

Martedì 8 marzo toccherà a “La vita che verrà – Herself” della regista britannica Phyllida Lloyd, interpretato da Clare Dunne e Harriet Walter.

Sandra è una madre che cerca di fuggire da un marito violento. Si ritrova a lottare anche contro un sistema abitativo corrotto che non le permette di mantenere un alloggio stabile. La donna decide allora che è giunto il momento di costruirsi un nido per lei e le sue bambine. Sandra ricostruirà anche la sua vita pezzo dopo pezzo, sicura che sarà migliore di quella vissuta finora. Il racconto di una madre amorevole e una moglie tormentata, divisa tra responsabilità e desiderio di riscatto.

Dal pianeta degli umani
Dal pianeta degli umani

Mercoledì 9 marzo verrà invece proiettato “Dal pianeta degli umani”, girato da Giovanni Cioni.

Un sopralluogo alla frontiera di Ventimiglia, tra Italia e Francia, diventa una fiaba fantastica, narrata da un coro di rane, in cui uno scienziato sperimenta una cura di ringiovanimento con testicoli di scimmia. Il dottor Voronoff è esistito, negli anni Venti la sua fama fu planetaria. La sua villa sta sulla frontiera che i migranti tentano di attraversare. Ma è come se non esistessero. C’è il confine politico e il confine tra la vita e la morte.

Festival dei Popoli 2021 – Miglior lungometraggio – Concorso Internazionale

Trieste Film Festival 2022 – Premio Corso Salani

Alle 16, 18.45 e 21.30 sarà presente in sala il regista Giovanni Cioni. 

Dopo le proiezioni, ci sarà un dialogo tra il regista e la direttrice artistica Alexine Dayné.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.