Alla Saison culturelle Cinema due film tra “Thriller e western”

Martedì 1° marzo, al Cinéma Théâtre de la Ville di Aosta, verrà proiettato il film - vietato ai minori di 14 anni - “America Latina” di Damiano e Fabio D'Innocenzo con Elio Germano. Il giorno dopo sarà la volta di “Cry Macho – Ritorno a casa” di e con Clint Eastwood.
America Latina

Torna l’appuntamento settimanale con la Saison culturelle Cinema, a tema “Thriller e western”, al Cinéma Théâtre de la Ville di Aosta.

Martedì 1° marzo – alle 16, alle 18.45 e alle 21.30 – verrà proiettato il film, vietato ai minori di 14 anni, “America Latina girato da Damiano e Fabio D’Innocenzo con Elio Germano, Astrid Casali e Sara Ciocca.

A Latina, nota per le sue paludi bonificate, per il caldo umido e per quella centrale nucleare dismessa, Massimo Sisti è un dentista facoltoso e un uomo affabile. Ha una villa dove vive in tranquillità e una famiglia amorevole, formata dalla moglie e dalle due figlie. Un giorno l’uomo, come ogni giorno, scende in cantina e non immagina certo che qualcosa di totalmente assurdo stia per accadere. Un thriller dell’anima, sospeso tra sogno e realtà.

Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia 2021 – Concorso

Alle ore 18.45 sarà presente in sala il critico cinematografico Steve Della Casa.

Cry Macho – Ritorno a casa
Cry Macho – Ritorno a casa

Mercoledì 2 marzo – sempre alle 16, alle 18.45 e alle 21.30 – sarà invece la volta di “Cry Macho – Ritorno a casa” di e con Clint Eastwood, interpretato anche da Eduardo Minett e Natalia Traven.

Miko è un ex campione di rodeo e addestratore di cavalli. Trovandosi in difficoltà economiche, decide di accettare l’incarico di riportare a casa in Texas Rafa, il giovane figlio del suo ex capo, per proteggerlo dalla madre schiava dell’alcol. I due si conoscono meglio e diventano amici. Se da una parte il viaggio rappresenterà per il giovane ragazzo motivo di crescita, per l’anziano sarà invece un’occasione per liberarsi dai peccati commessi durante la sua esistenza. Clint Eastwood riflette sulla propria icona cinematografica.

Biglietti e ingresso al cinema

I biglietti per il cinema sono in vendita il giorno della proiezione al botteghino del Théâtre de la Ville a partire dalle 15.30. L’acquisto del biglietto è soggetto alla normativa che prevede l’obbligo della nominatività per ogni titolo emesso. Il costo del biglietto è di 5 euro per quello intero e 4 per il ridotto.

L’accesso al luogo di spettacolo è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di certificazione verde Covid-19 rafforzata, corredato di un documento di identità in corso di validità. All’ingresso tutti gli spettatori devono presentarsi con la mascherina Ffp2, igienizzarsi le mani e devono essere sottoposti alla misurazione della temperatura che potrà essere effettuata tramite dispositivi automatici (termo-scanner) oppure da un addetto dotato di termometro digitale. La mascherina deve essere indossata per tutto il tempo di permanenza all’interno del luogo di spettacolo e durante l’evento. L’accesso è vietato in caso di rilevamento superiore a 37,5° C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.