All’Osservatorio astronomico torna la “Yuri’s Night”

L’iniziativa ricorda il volo del cosmonauta sovietico Yuri Gagarin, il primo essere umano a raggiungere lo spazio e orbitare intorno alla Terra, il 12 aprile 1961. Sabato 15 aprile i ricercatori e i divulgatori dell’Osservatorio Astronomico illustreranno la grande sfida scientifica e tecnologica posta dall'esplorazione spaziale.
Yuri's Night

Anche quest’anno la Fondazione Clément Fillietroz onlus propone il tradizionale evento speciale dedicato all’esplorazione dello spazio. L’iniziativa è associata alla manifestazione internazionale Yuri’s Night – The World Space Party, che ricorda il volo del cosmonauta sovietico Yuri Gagarin, il primo essere umano a raggiungere lo spazio e orbitare intorno alla Terra, il 12 aprile 1961.

Sabato 15 aprile i ricercatori e i divulgatori dell’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta illustreranno la grande sfida scientifica e tecnologica posta dall’esplorazione spaziale. Grazie agli spettacoli immersivi del Planetario di Lignan, alle 16 e alle 18 – dalla durata di un’ora –, e alla visita guidata notturna con osservazioni a occhio nudo e al telescopio dalla Terrazza Didattica alle 21.30 (durata un’ora e mezza), i partecipanti saranno condotti in un immaginario viaggio nel cosmo, nel primo Starlight Stellar Park in Italia riconosciuto dall’Unesco.

Gagarin disse: “Orbitando attorno alla Terra nella mia navicella spaziale, sono rimasto stupefatto dalla bellezza del nostro pianeta. Popoli di tutto il mondo, salvaguardiamo e valorizziamo questa bellezza, non distruggiamola!”. La Yuri’s Night è un’importante opportunità per rilanciare questo messaggio di pace e unità, attuale allora come oggi, dalla Guerra fredda del XX secolo alle tensioni internazionali legate alla cronaca dei nostri giorni.

L’evento speciale è inserito inoltre nel calendario ufficiale della manifestazione internazionale Global Astronomy Month, organizzata da Astronomer Without Borders.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte