Aosta Pride: un incontro per parlare di religione cattolica e mondo LGBTQ+

Mercoledì 28 settembre, alle 18, Aosta Pride propone un appuntamento alla sede del CSV ad Aosta. "Ama il prossimo tuo" un incontro da non perdere con Alessandra Gastaldi dell’associazione Cammini di Speranza e Don Paolo Squizzato.
Locandina Aosta Pride

Ama il prossimo tuo”, una conversazione sul tema spinoso e spesso problematico del rapporto tra la religione cattolica e il mondo LGBTQ+. Mercoledì 28 settembre, alle 18, appuntamento alla sede del CSV ad Aosta, per un incontro da non perdere con Alessandra Gastaldi dell’associazione Cammini di Speranza e Don Paolo Squizzato. Cammini di Speranza è una associazione nazionale composta da persone di fede cristiana di varie provenienze, percorsi, età, orientamento sessuale e identità di genere che si occupa di accogliere e di approfondire le tematiche legate a Chiesa e omosessualità ed espressione di genere. Sarà un’occasione per mettere a confronto punti di vista diversi in un contesto che, ancora troppo spesso, contribuisce alla marginalizzazione delle minoranze, in particolare di quelle LGBTQ+.

“Il Pride combatte l’autocensura, l’annullamento della società, l’invisibilizzazione a cui, molto spesso, ancora oggi, le persone LGBTQIA+ sono condannate. La visibilità deve appartenere a ogni minoranza sessuale e di genere, indifferentemente, rivendicando spazio e rappresentanza a tutte le identità”. Sono le premesse del manifesto politico pubblicato dal comitato dell’Aosta Pride. Un documento volto a condividere e spiegare le intenzioni e il senso della manifestazione. È proprio in questo contesto di sensibilizzazione e condivisione di idee che si inseriscono molti eventi della Pride Week, come appunto “Ama il prossimo tuo”.

 

aostapride locandina incontro religione
Aosta Pride – locandina incontro “Ama il Prossimo tuo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte