Gianluca Peluffo e Andrea Gualla aprono il ciclo di conferenze di Rinascimento

Appuntamento domani, giovedì 3 marzo alle ore 18.30 presso la Sala Bcc di Aosta. Il primo incontro è dedicato all’Architettura e vede protagonisti due professionisti architetti Gianluca Peluffo e Andrea Gualla.
Peluffo Gualla

Prende avvio domani, giovedì 3 marzo alle ore 18.30 presso la Sala Bcc di Aosta, il ciclo di conferenze di Rinascimento Valle d’Aosta “che intende suscitare negli iscritti e nella popolazione momenti di riflessione, arricchimento e confronto su temi della Polis”.
Il primo incontro è dedicato all’Architettura e vede protagonisti due professionisti architetti Gianluca Peluffo e Andrea Gualla.

Peluffo interverrà sulla sua proposta di fratellanza estetico-politica per l’architettura: “Il Giuramento di Pan”, titolo del volume (Marsilio edizioni) dell’architetto ligure.

“Rinascimento Valle d’Aosta diventa il trait d’union tra l’architettura, l’arte e la collettività, stimolando il dialogo tra creatività, territorio e cittadini. – spiega una nota – Un’idea di architettura come chiave fisica e spirituale di una rinascita collettiva, partendo dalla convinzione che la felicità dell’essere umano sia possibile solo nella relazione con gli altri e con il mondo. Il nostro corpo non è nato per il monologo, ma per le differenze e per l’incontro di quelle differenze. Attraverso spazio e linguaggio, questa “fusione di orizzonti” anti-individualista persegue l’obiettivo della “costruzione del cittadino”. In tal senso il ruolo politico dell’architettura, secondo l’autore, è non solo perseguibile ma inevitabile, un “destino” dentro alle cose fisiche e spirituali del costruire”.

Andrea Gualla si laurea in architettura al Politecnico di Milano ed è professore a contratto per la cattedra di Architettura degli Interni alla Facoltà di Architettura di Milano Bovisa. Cofondatore a Milano dello studio DeCarloGualla, ha sviluppato progetti di architettura e design.
Attraverso esempi concreti di idee figurabili, Gualla stimolerà la riflessione sulla necessità di una politica urbana visionaria e che sappia traguardare oltre alla gestione dell’ordinario, progetti innovativi e strategici. Modera l’incontro Roberta Carla Balbis.

“Riteniamo – commenta Giovanni Girardini Presidente di Rinascimento Valle d’Aosta – che il fare politica in senso civico passi anche attraverso la promozione di iniziative di confronto e arricchimento come queste”.

Il secondo incontro è previsto il 9 marzo alle 18:30 sempre alla Sala Bcc di Aosta, e prevede un dialogo tra il fondatore del Monastero di Bose Enzo Bianchi e Giovanni Girardini sul tema delle Relazioni, traendo spunto dal Cantico dei Cantici nell’ultima traduzione della Bibbia I Millenni Einaudi, a cura di Bianchi.

Gli incontri, che prevederanno una parte di domande e risposte dal pubblico, saranno accessibili su prenotazione all’indirizzo mail rinascimentoaosta@gmail.com, nel rispetto delle norme anti Covid-19 in vigore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.