Al Tempio Valdese di Aosta un “viaggio nella musica”

Sabato 12 agosto, alle 18.30, si esibirà con un concerto di musiche bachiane Sergio De Pieri, famoso concertista e compositore. Il 16 agosto il tempio di via Croix de Ville ad Aosta propone poi il concerto di Davide Monti (violino) e Maria Christina Cleary (arpa barocca).
Il Tempio Valdese di Aosta

Nell’ambito del 54° Festival Internazionale di concerti per organo Sergio De Pieri, concertista e compositore di fama internazionale, porta la sua musica ad Aosta. L’appuntamento è per sabato 12 agosto alle 18.30 al Tempio Valdese di via Croix de Ville 11, dove De Pieri eseguirà le musiche di J. S. Bach dal “Wohltemperierte Klavier”. L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Dopo una brillante carriera in Australia, Sergio de Pieri è tornato in Italia nel 1972, per assumere l’incarico di organista presso la Basilica dei Frari di Venezia e quello di professore d’organo presso il Conservatorio Benedetto Marcello, mentre al suo secondo importante ritorno in Australia ha fondato tre importanti Festival: il Murray River International Music Festival, Organs of the Ballarat Goldfields Festival e Brunswick Beethoven Festival. È stato inoltre insignito dell’Ordine della medaglia australiana in riconoscimento del suo contributo a lungo termine alla musica.

Il Tempio Valdese propone poi il concerto di Davide Monti (violino) e Maria Christina Cleary (arpa barocca), mercoledì 16 agosto alle 18.30. La serata, dal titolo “Viaggio nella musica”, sarà un’occasione per il pubblico di seguire i musicisti italiani in Irlanda, i loro incontri e i loro scambi culturali.

Il tema del viaggio sarà accompagnato da riflessioni sui “corridoi umanitari“, per i quali saranno inoltre raccolte delle offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte