Nasce “Omaggi”, tre serate dedicate a celebri personaggi del mondo dell’arte

Le figure scelte per questa prima edizione - organizzata dall’Associazione culturale Vertige con il sostegno della Regione - sono: Pina Bausch, Maria Anna Mozart e Frida Kahlo. Gli appuntamenti sono in programma il 13 ottobre al Cinéma Théâtre de La Ville di Aosta, il 14 all’Auditorium del Consérvatoire ed il 15, a Gressan, alla Sala Polivalente Bcc.
New Project

Tre appuntamenti per celebrare alcune personalità artistiche che, grazie alle loro vite, alle loro storie e al loro successo, hanno lasciato traccia nel mondo dell’arte.

Per questo è nata “Omaggi” – la rassegna organizzata dall’Associazione culturale Vertige con il sostegno della Regione, in programma il 13, 14 e 15 ottobre – che si propone di essere un’iniziativa a carattere culturale, sociale e divulgativo che vuole aprire il più possibile a momenti di esperienze condivise, nutrire sensibilità e offrire alla collettività occasioni d’aggregazione che possano accogliere una larga fascia di pubblico.

Le figure scelte, per questa prima edizione, sono: Pina Bausch, tra le più importanti e note coreografe internazionali, una talentuosa musicista con un cognome importante come Maria Anna Mozart, sorella maggiore di Wolfgang Amadeus Mozart e Frida Kahlo, personalità che ha saputo penetrare a fondo nella cultura popolare fino a diventare una vera e propria icona.

La direzione artistica di Paola Zaramella ha scelto di proporre un’iniziativa partecipata per offrire, a chi opera nel mondo dell’arte, stimoli nuovi che andassero aldilà delle regolari attività produttive di ciascuno.

Il programma

Il primo appuntamento, il 13 ottobre, è dedicato al mondo della danza, con le coreografie: “Le sacre du printemps” e “Seasons march” eseguite dalle allieve della Scuola di Danza Ecd, École et Consérvatoire de danse di Ellada Mex, con un estratto dal film “Dancing Dreams – Sui passi di Pina Bausch” di Linsel e Hoffman, e con un’introduzione a cura di Alexine Dayné.

La seconda serata, invece, sarà accompagnata da un concerto a cura del Consérvatoire de la Vallée d’Aoste, con il coordinamento artistico di Stéphanie Praduroux, per rendere omaggio a Maria Anna Mozart con Erica Pompignan e Anna Pompignan al pianoforte, Matilde Zocco al violino e con la soprano Christel Marcoz.

Per concludere la rassegna il rendez-vous è a Gressan con un reading teatrale di Vertige su Frida Kahlo, con le narrazioni visive a cura di Silent Media Lab di Andrea Carlotto. In questa serata, verrà “omaggiata” Giuliana Cunéaz, un’artista della New Media Art che lavora con animazioni 3D, videoinstallazioni e pittura digitale, di origini valdostane, che grazie al suo lavoro ha saputo distinguersi a livello nazionale e internazionale.

L’orario, per tutte le serate, è alle 20.30. I luoghi, invece, sono diversi: il 13 ottobre al Cinéma Théâtre de La Ville di Aosta, il 14 ottobre all’Auditorium Renato Callisto Arnod del Consérvatoire de la Vallée d’Aoste e il 15 ottobre, a Gressan, alla Sala Polivalente Bcc. L’ingresso è libero.

La locandina di "Omaggi"
La locandina di “Omaggi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte