Proseguono tra Châtillon, Pontey e Saint-Denis gli eventi del Festival AnimaTerrae

Dopo i numeri del primo weekend, con 130 partecipanti, proseguiranno anche nel prossimo fine settimana gli appuntamenti del Festival AnimaTerrae. Ad animare il Ru Marseiller, il Borgo di Châtillon, la via delle Macine e il Castello di Cly saranno le attrici Enrica Cortese e Paola Zaramella.
Festival AnimaTerrae alla tomba di Proley

Un’ampia partecipazione di pubblico. Questo il risultato del primo fine settimana di eventi del Festival AnimaTerrae. Completi, infatti, gli appuntamenti alla tomba di Proley e al Castello Gamba, per un totale di 130 persone coinvolte e distribuite sugli incontri del 16 e 17 settembre.

Qui, l’attrice Alexine Dayné e l’attore Andrea Damarco hanno interpretato i quattro luoghi attraverso le leggende, le emozioni e le storie che li rappresentano. È stato Renato Mannoni, cavatore di professione, ad ispirare la performance ai marmi di Châtillon, mentre il Bosco di Lavesé si è popolato di letture da “Le Metamorfosidi Ovidio, con l’accompagnamento del flauto di Francine Barailler a Pontey, mentre le voci femminili del coroLa Dominante” hanno scandito i passi verso la tomba scavata nella roccia protagonisti nel Parco del Gamba, sostenuti dalla musica di Sergio Pugnalin.

I prossimi appuntamenti

Gli appuntamenti, pensati per valorizzare zone del territorio valdostano piùlaterali” rispetto alle grandi destinazioni e agli obiettivi turistici, proseguiranno anche nel prossimo fine settimana. Sotto la direzione artistica di Enrico Montrosset, saranno le attrici Enrica Cortese e Paola Zaramella ad animare, sabato 23 e domenica 24, il Ru Marseiller, il Borgo di Châtillon, la via delle Macine e il Castello di Cly.

  • Sabato 23 settembre – Paola Zaramella interpreta “La storia di Edward Whymper e i tre ponti di Châtillon” – ore 10.30 Municipio di Châtillon;
  • Sabato 23 settembre – Enrica Cortese interpreta “le acque del Ru Marseiller” – Ore 17.30 Municipio di Saint-Denis;
  • Domenica 24 settembre – Enrica Cortese interpreta “La via delle macine e il Bosco degli Tsandzòn” – ore 9.15 Municipio di Pontey;
  • Domenica 24 settembre – Paola Zaramella interpreta “Il Castello di Cly e la storia di Johanneta Cauda”. Sarà possibile, per chi lo desidera, anticipare con la visita guidata gratuita al Castello. Ore 16.30 – Visita Guidata al Castello. Ore 17.45 – Performance di Paola Zaramella

Per gli iscritti sarà inoltre possibile visitare gratuitamente il Castello di Cly accompagnati dalla guida, domenica 24 settembre alle 16.30. Per tutti gli appuntamenti, che prevedono un massimo di 40 persone, è necessaria la prenotazione da effettuare scrivendo a prenotazioni@animaterraevda.com.

Oltre agli otto luoghi individuati per le passeggiate con gli attori, sono previsti per questa settimana cinque eventi collaterali. Tra essi, in collaborazione con il Fai – Fondo Ambiente Italiano – Delegazione di Aosta, sabato 23 a Saint-Denis lo storico Ezio Emerico Gerbore terrà la conferenza “Le donne nel medioevo”. Nell’occasione, sarà possibile aderire al Fai.

Gli altri eventi 

  • Lunedì 18 settembre – La via del benessere: corpo, mente, spirito. Relatori: Luca Oppicelli, Sandra Dalbard, Alessandra Tesio, Stefania Mastroianni – ore 20.30 Sala Ex Hôtel Londre – Châtillon;
  • Sabato 23 settembre – Grun Tour: il latte alle ginocchia. Pedalata con e-bike e visita alla fattoria “L’Etela du Berdzi”. Guide: Jean Paul Chadel, Roger Petacchi – Ore 14 partenza da loc Panorama di Châtillon;
  • Sabato 23 settembre – Conferenza “Le donne nel medioevo, aspetti di vita e figure emblematiche” – in collaborazione con il Fai – Delegazione di Aosta. Relatore Ezio Emerico Gerbore – Ore 21, Sala Polivalente del Comune di Saint-Denis;
  • Domenica 24 settembre – Workshop: Orienteering, training e consapevolezza di sé. Guida: Maurizio Farina – Ore 9, Bosco di Lavesé – Saint-Denis;
  • Domenica 24 settembre – I giochi di una volta – presentazione del libro “40 anni di Rouletta” – Relatore: Associazione La Gare – 14.30 Padiglione della Proloco – Chambave.

Ai partecipanti verrà data l’opportunità di usufruire di un ingresso omaggio, per sé e per la propria famiglia, ai Castelli di Cly e di Ussel fino al 30 settembre (su prenotazione). Inoltre, chi fosse interessato potrà pernottare con lo sconto del 10% in alcuni alberghi consorziati.

Festival AnimaTerrae - Locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte