Video 

Un convegno sui walser, “esempio virtuoso di mancata omologazione culturale”

Altro

Bard – I walser, emigrati dalla Germania secoli fa, mantengono viva la propria specificità. Il forte di Bard ha dedicato loro un’esposizione e un convegno, celebrando il valore della diversità culturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte