Video 

Un convegno sui walser, “esempio virtuoso di mancata omologazione culturale”

Altro

Bard – I walser, emigrati dalla Germania secoli fa, mantengono viva la propria specificità. Il forte di Bard ha dedicato loro un’esposizione e un convegno, celebrando il valore della diversità culturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Altro, Cronaca