Vladimir Luxuria chiude la seconda Pride week

Gli eventi organizzati in attesa del primo Aosta Pride non sono finiti. Tanti gli ospiti in programma che, fino a sabato 8 ottobre, animeranno la città con spettacoli e incontri di approfondimento.
Aosta Pride evento Stasera ve le canto

Continuano gli eventi culturali organizzati in occasione della parata aostana. Anche questa seconda Pride Week presenta programma ricco di iniziative che spaziano dalla stand-up comedy agli incontri di approfondimento e alla perfomance art. Il prossimo appuntamento in calendario è  mercoledì 5 ottobre con i “Cinequeer” le proiezioni di cortometraggi a tema queer nate dalla collaborazione con importanti festival internazionali. Si prosegue giovedì 6 con l’incontro “Il cammino dei diritti” in ricordo di Romeo Henriet e André Zanotto, alla presenza della nipote Elisa. L’evento prenderà il via alle 18 presso l’aula magna dell’Università della Valle d’Aosta insieme alla prof.ssa Chiara Bertone, Associata di sociologia all’Università del Piemonte Orientale e alla rettrice di UniVda Maria Grazia Monaci che introdurrà l’incontro. A moderare sarà Katya Foletto, Consigliera di parità della regione Valle d’Aosta.

La vigilia del Pride, venerdì 7 ottobre, vedrà due ospiti d’eccezione. Il primo Aldo Mastellone, conosciuto sui social come @solodallamente, che presenterà alla bocciofila del quartiere Cogne, alle 18 ,il suo libro “La prima volta che mi hanno detto fro***”, mentre, alle 21, in Cittadella dei giovani sarà il momento di conoscere più da vicino, Vladimir Luxuria. La madrina del Pride aostano porterà sul palco il suo monologo “Sta sera ve le canto”, uno spettacolo versatile, comico, impegnato e ironico sulla propria vita. Una stand-up comedy in piedi sui tacchi che demolisce luoghi comuni sulla transessualità e l’ideologia gender. Il tutto condito da brani musicali eseguiti dal vivo spaziando da Manu Chao e De André. L’evento è sold out, ma gli organizzatori consigliano di presentarsi comunque la sera dello spettacolo, perché nel caso di disdette verranno ceduti i posti liberi. 

Sabato 8 è il giorno tanto atteso, quello del primo Aosta Pride.  Il ritrovo è alle 14.30 in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto (lato Via Vevey), vicino alla Stazione di Aosta, dove partirà la parata. Si percorrerà via Torino, per poi arrivare all’iconico Arco d’Augusto, uno dei simboli della città. Si proseguirà poi lungo il corso del torrente Buthier, viale Federico Chabod, per poi girare su corso Padre Lorenzo, via Xavier de Maistre, per finire in piazza Emile Chanoux, il salotto della città. A concludere la giornata sarà l’evento Bionda – Pride afterparty, a partire dalle 23.00 alla discoteca Fashion. Ospiti della serata, aperta agli over 18, Cristy McBacon, la poliedrica Cristina Prenestina e lo staff di Latte Fresco, una delle serate lgbtqia+ più belle e pazze di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte