“Case dell’Acqua” gratuite per la Giornata Mondiale dell’Acqua

Mercoledì 22 marzo sarà possibile prelevare gratuitamente acqua naturale o frizzante in corso Battaglione, via Clavalité e viale della Pace, oltre che a Sarre e Quart. Nel 2022 erogati 387.000 litri e “risparmiate” 258.000 bottiglie di plastica.
Casa dell'acqua
Ambiente

In occasione della “Giornata mondiale dell’acqua” di mercoledì 22 marzo ad Aosta sarà possibile prelevare gratuitamente acqua sia naturale sia frizzante dalle tre “Case dell’Acqua” di corso Battaglione Aosta (piazzale Ducler), via Clavalité (parcheggio pubblico in prossimità della caserma della Guardia di Finanza) e viale della Pace. Anche a Sarre e a Quart sarà possibile utilizzare gratuitamente le Case dell’Acqua.

Le Case dell’Acqua di Aosta sono impianti per l’erogazione di acqua refrigerata dell’acquedotto comunale che può essere prelevata sia con tessere che con monete al costo di 0,05 euro al litro. Le tessere ricaricabili possono essere acquistate nelle Isole ecologiche comunali di via Caduti del Lavoro e di località Montfleury al costo di 5 euro, e comprendono una fornitura già precaricata di 10 litri d’acqua.

Nel 2022 le strutture di Aosta hanno erogato complessivamente circa 387.000 litri. La “Casa dell’Acqua” maggiormente utilizzata è stata quella di corso Battaglione Aosta che ha erogato in totale, tra acqua naturale e frizzante, poco più di 190.000 litri. I prelievi dell’acqua nelle tre case dedicate di Aosta garantiscono anche un notevole risparmio in termini di imballaggi non inviati a smaltimento con ricadute significative sull’ambiente. In particolare, lo scorso anno il risparmio presunto è stato equivalente a poco meno di 258 mila bottiglie di plastica da 1,5 lt.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte