A Courmayeur è tornato in funzione il servizio di e-bike sharing

Destinatari dell'iniziativa sono visitatori e residenti. Le 30 e-bike sono disponibili nelle ciclostazioni a ricarica induttiva, istallate nelle frazioni e nel centro paese.
Bike sharing ph Giacomo Buzio
Comuni

Con la primavera torna in funzione il servizio di e-bike sharing a Courmayeur. Da domenica 19 maggio sono nuovamente disponibili 30 city e-bikes per gli spostamenti da e verso il centro storico o per scoprire le frazioni del Comune.

Destinatari dell’iniziativa sono visitatori e residenti. Le 30 e-bike sono disponibili nelle ciclostazioni a ricarica induttiva, istallate nelle frazioni e nel centro paese. Tra le stazioni quelle in Strada Regionale, nei pressi dell’hotel Le Massif, in via Col Ferret e a La Palud, nel piazzale delle vecchie Funivie Monte Bianco, oltre alle stazioni free floating davanti al Courmayeur Sport Center e a Skyway Monte Bianco. Il servizio è accessibile con un click, scaricando l’app dedicata di “Courmayeur e-Bike sharing” o scansionando il QR code presente sul supporto informativo presente nel cestello delle biciclette. Il sistema scelto da Courmayeur è Emoby one.

Bike sharing ph Giacomo Buzio
Bike sharing ph Giacomo Buzio

Dove trovare le 30 e-bike del servizio

Bike sharing ph Giacomo Buzio
Bike sharing ph Giacomo Buzio

Di seguito, nel dettaglio, le stazioni e le e-bike a disposizione:
• 6 e-bike e ciclostazioni in Piazza Brocherel
• 4 e-bike e ciclostazioni in Strada Regionale, nei pressi dell’hotel Le Massif
• 4 e-bike e ciclostazioni a Dolonne
• 4 e-bike e ciclostazioni a La Saxe (le e-bike avranno una nuova dislocazione e saranno tutte installate nel giardino del monumento guide presente in Via Col Ferret)
• 4 e-bike e ciclostazioni al Villair
• 4 e-bike e ciclostazioni ad Entrèves
• 4 e-bike e ciclostazioni a La Palud, nel piazzale delle vecchie Funivie Monte Bianco
• 2 postazioni di “free floating” davanti al Courmayeur Sport Center e a Skyway Monte Bianco. In queste zone non vi saranno specifiche ciclostazioni, ma verranno opportunamente segnalate le zone di free floating in cui sarà possibile parcheggiare le e-bike e chiudere/attivare il noleggio.

Nel 2023 il servizio ha visto 4.856 noleggi di cui 4.635 per un tempo minore di un’ora, di questi 2.727 noleggi effettuati da italiani, turisti e residenti, e i restanti da un pubblico internazionale, provenienti da 46 nazioni diverse. Gli Stati Uniti (compresivi di isole minori), con 254 noleggi, risultano la nazione straniera con più utenti, seguita dal Canada, con 127 noleggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte