Le ex scuole di Rhêmes-Saint-Georges saranno ristrutturate

Dapprima edificio scolastico e successivamente appartamento in affitto, la struttura di proprietà comunale sarà sottoposta a necessari lavori di messa a norma ed efficientamento energetico finanziati grazie al Fondo regionale a favore per opere minori di pubblica utilità.
ex scuole Frassiney
Comuni

Le ex scuole di località Frassiney, a Rhêmes-Saint-Georges, saranno prossimamente oggetto di importanti lavori di ristrutturazione interna. L’edificio di proprietà comunale è stato utilizzato come sede scolastica sino circa agli Anni 90, periodo dopo il quale esso è stato convertito in un appartamento in affitto.

“La struttura è stata adibita ad alloggio attorno al 1990 e sino agli anni 2010 ha ospitato una famiglia originaria del posto che però in quegli anni ha comperato e si è trasferita in un’altra casa – ricostruisce la sindaca Nella Thérisod -. Esternamente l’immobile è in buone condizioni, ma internamente richiede alcuni interventi di messa a norma che ci daranno nuovamente la possibilità di affittarlo”.

Dopo aver commissionato un primo progetto di fattibilità tecnico-economica, l’amministrazione comunale si appresta dunque ad avviare il cantiere delle ex scuole affidandosi a circa 50 mila euro provenienti dal Fondo regionale per l’adeguamento, la ristrutturazione e la realizzazione di opere minori di pubblica utilità.

“Provvederemo all’efficientamento energetico della struttura sostituendone i vecchi serramenti e rifacendone gli impianti elettrico e idraulico – anticipa ancora Thérisod -. Qualora avanzasse ancora denaro a sufficienza, procederemo con l’installare un cappotto interno o esterno”.

Le ex scuole di località Frassiney nascono nel 1773 dalla trasformazione e dal successivo affido al “Conseil de la Fabrique” dell’allora fondazione benefica  “L’Aumône de Pâques”. Con un successivo atto datato 21 aprile del 1846, il notaio Armand Pariset acquista una stalla a piano terreno in prossimità del villaggio da destinare ad aula scolastica; con una spesa di 290 lire, essa viene poi convertita in una vera e propria scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte