Valsavarenche tornerà al voto fra novembre e dicembre. Il quorum scende al 40%

Approvati in Consiglio regionale degli emendamenti del presidente della Regione alla variazione di bilancio. Il comune commissariato nei giorni scorsi tornerà al voto in una domenica compresa fra il 1° novembre e il 15 dicembre 2022. 
Dégioz Valsavarenche
Comuni

In caso di lista unica, per essere eletto il nuovo sindaco di Valsavarenche avrà bisogno del 40% più uno dei voti validi. A deciderlo è stato oggi il Consiglio regionale, votando (18 a favore, 4 contrari e 13 astenuti) un emendamento alla variazione del bilancio di previsione della Regione.
Come spiegato dal Presidente della Regione il quorum è stato abbassato al 40% in analogia alle ultime disposizioni statali.

Il comune commissariato nei giorni scorsi tornerà al voto, inoltre in una domenica compresa fra il 1° novembre e il 15 dicembre 2022. 

Nel frattempo a guidare Valsavarenche sarà l’avvocata ed ex sindaca di Châtillon, Tamara Lanaro, nominata come Commissaria del comune dove domenica scorsa 15 maggio non è stato raggiunto il quorum dei votanti.

5 risposte

  1. Forse qualcuno non ha pensato alle conseguenze delle proprie azioni. Complimenti alle volpi della politica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni
Comuni