Arnad: si aggrava il bilancio dell’incidente. Il terzo operaio trovato esanime sotto il tir

Si aggrava il bilancio dell'incidente avvenuto questa mattina sull'autostrada A-5 all'altezza di Arnad. L'uomo disperso è stato trovato morto dalla Polizia e dai Vigili del Fuoco.
L'intervento dei Vigili del fuoco
Cronaca

E' Ahmed Nassroune, 57 anni, operaio marocchino residente a Crescentino (Vc), la vittima dell'incidente provocato questa mattina da un tir che ha investito diversi operai mentre erano al lavoro in un cantiere sull'autostrada A-5 all'altezza di Arnad.

L'uomo, rimasto schiacciato sotto il tir, è stato trovato dai Vigili del fuoco.

Altri due addetti ai lavori e l'autista del mezzo sono ricoverti all'ospedale Umberto Parini di Aosta: le loro condizioni non sono gravi. Coinvolti nell'incidente anche altri due operai, i quali hanno riportato solo alcune contusioni.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte