Cinque denunce per una rissa a Saint-Vincent

I fatti risalgono al 20 gennaio scorso con una zuffa fra due italiani e tre marocchini al disco-bar “Seventeen” della cittadina termale.
Cronaca

I Carabinieri di Saint-Vincent hanno denunciato 5 persone per la rissa al disco-bar “Seventeen” della cittadina termale.
I fatti risalgono al 20 gennaio scorso quando, su segnalazione del titolare del locale preoccupato per una rissa in corso coinvolgente due italiani e tre marocchini, i militari erano intervenuti ed avevano bloccato due soggetti: D.M. di 32 anni e S.M. di 34, originari dell’eporediese e residenti a Pont-Saint-Martin. I due uomini avevano tentato di resistere al controllo strattonando i militari e rivolgendo loro frasi oltraggiose.

Approfittando della confusione, i tre cittadini marocchini avevano fatto perdere le loro tracce. Le indagini per identificare i tre stranieri si sono concluse da pochi giorni. Tre i marocchini individuati: A.A. di 31 anni, A.H. di 20 anni e S.R. di 21 anni, tutti residenti a Pont-Saint-Martin. Per tutti è scattata la denuncia per rissa, per i due italiani anche per resistenza a pubblico ufficiale.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca