Cronaca

Ultima modifica: 23 Novembre 2018 14:24

Cioccolato Vda, indaga la Corte dei Conti

Aosta - Oggi i militari del Nucleo di polizia economico finanziaria della GDF Aosta hanno acquisito in Finaosta diversa documentazione relativa all'operazione.

Ertugrul Selcuk - Cioccolato VdaErtugrul Selcuk - Cioccolato Vda

Sul mutuo di 4 milioni di euro concesso da Finaosta ai turchi di Cioccolato Vda, vuole ora vederci chiaro la Corte dei Conti. Il procuratore regionale, Massimiliano Atelli, ha aperto un fascicolo.

Oggi i militari del Nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza Aosta hanno acquisito in Finaosta diversa documentazione relativa all’operazione.

Nei giorni scorsi l’imprenditore turco Ertugrul Selcuk, titolare delle quote di maggioranza, era tornato in Valle d’Aosta, dopo aver fatto consegnare ai cinque dipendenti le lettere di licenziamento. Incontrando l’Assessore alle Attività produttive, Stefano Aggravi, aveva ribadito di esser alla ricerca di un partner al 50%, annunciando l’interessamento di investitori esteri.

La Cioccolato Vda si era insediata nell’estate del 2016 nell’ex stabilimento Feletti ottenendo da Finaosta un mutuo da 4 milioni di euro. Al momento sono due le rate non pagate.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>