Da Milano al Monte Bianco per sciare in Francia: sanzionati cinque giovani

I ragazzi, dai 16 ai 23 anni, sono stati multati per aver violato il divieto di spostamento tra regioni previsto dai provvedimenti sul contenimento del Covid-19. Una pattuglia della Guardia di finanza li ha trovati ad un chilometro dal tunnel.
Guardia di Finanza
Cronaca

La riapertura degli impianti di sci, in Italia, sembra ipotesi ormai tramontata? “Nessun problema, si va all’estero” devono aver pensato alcuni giovani del milanese, fermati ieri da una pattuglia della Guardia di finanza mentre erano diretti verso il traforo del Monte Bianco. Sono stati sanzionati per aver violato il divieto di spostamento tra regioni previsto dai provvedimenti sul contenimento del Covid-19.

I militari hanno notato ieri, giovedì 14 gennaio, i cinque su una piazzola a un chilometro dal tunnel, intenti a mangiare e bere. Di età compresa tra i 16 e i 23 anni, a bordo di un’auto sportiva di lusso, sono risultati – fanno sapere le “Fiamme Gialle” – “diretti verso i limitrofi comprensori sciistici francesi per passare una giornata sulla neve, nella speranza di passare inosservati al confine”.

Non appartenendo allo stesso nucleo familiare, né essendo conviventi, per i cinque sono scattate le multe, accompagnate dall’invito a fare rientro in Lombardia. L’attività, condotta dal Gruppo Aosta della Guardia di finanza, si inserisce nel più ampio dispositivo di controllo economico del territorio coordinato dalla Questura di Aosta.

0 risposte

  1. 400 euro di sanzione caduno e niente sci, da Milano al traforo per un panino.
    Dei geni, disinformati o sfacciati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca