Denunciato 25enne perché malmenava la giovane moglie che voleva lavorare

Gli uomini della squadra mobile della Questura di Aosta hanno denunciato a piede libero, per minacce e per aver fatto mancare i mezzi di sussistenza e di prima necessità alla moglie e alla bambina di due anni, un extracomunicatario di 25 anni.
Cronaca

Non voleva accettare che la sua giovane moglie, una ragazza di 21 anni,  oltre a fare la mamma volesse anche lavorare. Così ha iniziato a picchiarla e minacciarla.  Nei giorni scorsi, gli uomini della squadra mobile della Questura di Aosta hanno  denunciato a piede libero, per minacce e per aver fatto mancare i mezzi di  sussistenza e di prima necessità alla moglie e alla bambina di due anni, un
extracomunitario di 25 anni.

L’uomo aveva comportamenti lesivi e vessatori, oltre che di natura molesta,  ingiuriosa e minatoria nei confronti della moglie, che esasperata aveva chiesto  aiuto alla polizia.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte