Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 26 Ottobre 2020 14:33

E’ precipitato al colle di Cime Bianche l’elicottero disperso: un morto ed un ferito

Valtournenche - A bordo c'erano due persone, entrambe del bresciano. Il dirigente d'azienda Alfredo Buda ha perso la vita nello schianto, mentre Giorgio Oliva è stato portato all'ospedale di Berna (Svizzera) in gravi condizioni di ipotermia.

Elicottero precipitatoI soccorritori sul luogo dell'incidente.

E’ stato trovato attorno alla mezzanotte, dopo ore di ricerche, l’elicottero da turismo che aveva emesso l’allarme ELT ricevuto dal centro di coordinamento soccorsi di Poggio Renatico (Ferrara) ed inoltrato alla Centrale Unica del soccorso valdostana. E’ precipitato nel comprensorio di Cervinia, nella zona di Cime Bianche, a circa 3mila metri di quota. A bordo c’erano due persone, entrambe del bresciano. Il dirigente d’azienda Alfredo Buda ha perso la vita nello schianto, mentre il suo compagno di volo Giorgio Oliva è stato portato all’ospedale di Berna (Svizzera) gravemente ipotermico ed è in gravi condizioni.

Dopo la prima indicazione, che localizzava l’allarme sul Breithorn, con le trasmissioni successive del segnale dal dispositivo d’emergenza di bordo, la zona dell’incidente è stata localizzata con maggior precisione, arrivando all’area degli ultimi impianti di Valtournenche, verso la Val d’Ayas. Vista la nebbia in zona, all’elicottero di “Air Zermatt” che si era alzato per il volo notturno non è stato possibile proseguire le ricerche. L’equipaggio ha però voluto proseguire le operazioni via terra, aggiungendosi agli uomini del Soccorso Alpino Valdostano e della Guardia di finanza, le cui squadre si erano messe in moto.

Arrivati al velivolo precipitato, i soccorritori hanno dovuto spostare il ferito – grave, ma che riusciva a parlare con i soccorritori – in una zona più alta, dove potesse essere recuperabile dall’elisoccorso elvetico. A quanto è stato ricostruito finora, Buda e Oliva avevano raggiunto Cervinia in elicottero per una domenica sugli sci. Il Robinson R44 da turismo con cui si erano spostati dalla Lombardia era stato notato parcheggiato nella stazione sciistica, come altre volte in passato. L’incidente, su cui sono in corso gli accertamenti del Soccorso Alpino della Guardia di finanza, è avvenuto durante il viaggio di ritorno, intrapreso verso le 16.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo