Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 13 Agosto 2019 17:45

Etroubles, cade un fulmine sulla mandria: morti quindici manzi

Aosta - E' accaduto sabato scorso, 10 agosto, nel vallone di Menouve. Gli animali erano di proprietà dell'allevatore Claudio Pomat di Etroubles, che nel 2017, nella stessa zona, ne aveva persi nove, caduti in un torrente.

Bovine morte per un fulmine a Etroubles - Credit photo: Corpo Forestale ValdostanoBovine morte per un fulmine a Etroubles - Credit photo: Corpo Forestale Valdostano

Quindici manzi sono morti sabato scorso, 10 agosto, nel vallone di Menouve (Etroubles). Gli animali senza vita, di proprietà dell’allevatore Claudio Pomat, sono stati notati da un escursionista in zona. La causa è stata ricondotta a un fulmine, abbattutosi sul pendio in cui i bovini erano al pascolo estivo durante il violento temporale scoppiato nel primo mattino.

Il numero elevato di vittime è legato sia al raggrupparsi classico delle mandrie nei momenti di maltempo, sia alla conduzione esercitata dall’acqua sul terreno. Il proprietario ha proceduto autonomamente al recupero delle carcasse, seguito anche dai veterinari, e non c’è stato bisogno dell’intervento dei Vigili del fuoco, o dell’elicottero.

Una perdita significativa per l’azienda agricola di Etroubles, che nel luglio 2017 aveva già perso dieci manzi nella stessa zona. In quell’occasione, gli animali erano scivolati nel torrente Molline in quattordici e soltanto in quattro si erano salvati.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>