Festa di compleanno con 25 invitati, chiuso locale

Chiusura provvisoria per 5 giorni per un locale di Saint-Christophe, per il quale sono scattate inoltre le sanzioni. Oltre a non rispettare il divieto di assembramento, la distanza interpersonale, gli invitati non indossavano le mascherine. La titolare del locale è stato inoltre trovata a servire la clientela al bancone. 
torta compleanno
Cronaca

Una festa di compleanno senza il rispetto delle normative anti-covid ha portato alla chiusura da parte della Polizia di un locale a Saint-Christophe. 

Su segnalazione di una passante,  nel pomeriggio di ieri, sabato 16 gennaio, gli agenti sono andati a controllare il locale e i suoi clienti, riscontrando la presenza di circa 25 persone, invitati di una festa di compleanno. Oltre a non rispettare il divieto di assembramento, la distanza interpersonale, gli invitati non indossavano le mascherine. La titolare del locale è stato inoltre trovata a servire la clientela al bancone. 

Sono scattate le sanzioni e il locale è stato sottoposto a chiusura provvisoria per 5 giorni.

Durante il weekend, sia nell’orario pomeridiano che serale, sono stati sottoposti a controllo numerosi locali e sono state elevate circa 30 sanzioni.

“I controlli   – spiega una nota della Questura – fanno parte di un servizio articolato, congiunto con Polizia Stradale e Reparto Prevenzione Crimine di Torino, pianificato per l’intero weekend dalla Questura al fine di verificare il rispetto delle norme tese ad impedire lo sviluppo del contagio da Covid19”.

0 risposte

  1. Finché ci sarà in giro gente che se ne frega degli altri non ne usciremo mai dalla pandemia. Ci vorrebbe più rispetto per gli altri . Certa gente è convinta di essere onnipotente ma magari quelli vicino non lo sono e magari si possono ammalare. ma che importa basta che stiano bene loro!

  2. Io mi interrogo: che vita ha questa passante? Vive nel terrore nonostante tutti i dati quotidiani in Valle raccontino di un virus che sta calando di intensità? E’ invidiosa della poca gioia altrui? Ha l’animo del delatore? Godrebbe di una zona rossa a vita? Si sente migliore di chi ha un’attività commerciale ed è portato alla disperazione da un governo che sta uccidendo interi settori della vita civile ed economica?

        1. 45 ricoverati,2 in terapia intensiva,368 persone in isolamento domiciliare,1 morto,e una percentuale tra testati e nuovi positivi che è la più alta d’Italia,con indice RT sopra 1.A me non pare che il
          virus stia calando di intensità

  3. Monica, una pandemia sono caxxi nostri e pure tuoi. Bene ha fatto quel passante a segnalare, fossi stato io avrei fatto lo stesso. Fossimo tutti come questi 25 geni, a 100 anni non ci arriva nessuno. Nemmeno tu.

  4. Io a quel passante vorrei ricordargli un vecchio detto: fatti i caxxi tuoi che campi cent’anni. Ma forse è giusto che certi personaggi a cent’anni non ci arrivino proprio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte