Guidava ubriaco e con la patente sospesa, denunciato 33enne

L’uomo, fermato da una pattuglia della Polstrada al casello autostradale di Châtillon, ha evidenziato un tasso di 1,65 grammi per litro, pari a tre volte al consentito. Inoltre, è risultato aver commesso analogo reato alla fine del 2020.
Polizia stradale
Cronaca

Guidava in stato di ebbrezza e con la patente sospesa per lo stesso motivo. Per questo, negli scorsi giorni, la Polizia stradale ha denunciato un 33enne, residente in Piemonte, fermato al casello autostradale di Châtillon per un controllo.

Gli agenti hanno notato, sul conducente, “gli inequivocabili sintomi dell’ebbrezza alcolica” e lo hanno sottoposto all’etilometro. Il test ha evidenziato un tasso pari a 1,65 grammi per litro, cioè oltre tre volte il consentito (0.5 g/l).

Dagli accertamenti sulle banche dati, inoltre, è emersa la sospensione del titolo di guida per lo stesso reato, commesso alla fine del 2020. E’ così scattata la denuncia, per cui l’uomo ora rischia un’ammenda da 1.500 a 6.000 euro, l’arresto da 6 mesi a 1 anno e la possibilità di revoca della patente (che sarà comunque nuovamente sospesa da 1 a 2 anni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca