I Nas sequestrano mastici e colle scaduti in uno studio dentistico

Il controllo è avvenuto in una struttura a Gignod. Il materiale è stato posto sotto sequestro e il titolare rischia una sanzione da 21mila a 120mila euro. Non emerse altre irregolarità igieniche o amministrative.
Carabinieri NAS
Cronaca

Sessanta dispositivi medici dentistici scaduti. Li hanno trovati, nel corso di un controllo in uno studio odontoiatrico a Variney di Gignod, i Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni (Nas). Salato il conto che rischia di essere presentato al titolare, rappresentato da una sanzione amministrativa da 21mila a 120mila euro.

Durante l’ispezione dello studio, i militari hanno rinvenuto sessanta kit di mastici e colle, impiegati per le otturazioni, tutti scaduti, in alcuni casi da anni. Le verifiche dei Nas non hanno condotto ad altre contestazioni, né per irregolarità igieniche, né amministrative. Il materiale scaduto è stato sequestrato e la sanzione sarà notificata prossimamente.

Nell’ultimo mese, i Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni hanno controllato cinque studi dentistici in tutta la Valle, senza però che emergessero violazioni alle norme che disciplinano tale attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte