Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 11 Marzo 2021 17:27

I Nas sequestrano mastici e colle scaduti in uno studio dentistico

Aosta - Il controllo è avvenuto in una struttura a Gignod. Il materiale è stato posto sotto sequestro e il titolare rischia una sanzione da 21mila a 120mila euro. Non emerse altre irregolarità igieniche o amministrative.

Carabinieri NAS

Sessanta dispositivi medici dentistici scaduti. Li hanno trovati, nel corso di un controllo in uno studio odontoiatrico a Variney di Gignod, i Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni (Nas). Salato il conto che rischia di essere presentato al titolare, rappresentato da una sanzione amministrativa da 21mila a 120mila euro.

Durante l’ispezione dello studio, i militari hanno rinvenuto sessanta kit di mastici e colle, impiegati per le otturazioni, tutti scaduti, in alcuni casi da anni. Le verifiche dei Nas non hanno condotto ad altre contestazioni, né per irregolarità igieniche, né amministrative. Il materiale scaduto è stato sequestrato e la sanzione sarà notificata prossimamente.

Nell’ultimo mese, i Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni hanno controllato cinque studi dentistici in tutta la Valle, senza però che emergessero violazioni alle norme che disciplinano tale attività.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo