Idenfiticati i due alpinisti morti sul Monte Bianco

Si tratta della guida svizzera Vincent Theler, di 35 anni e del suo cliente Ulric Naveav, di 42 anni , di nazionalità belga. Le vittime stavano salendo lungo la via dell'Innominata, quando sono precipitati lungo la parete per 500 metri.
Monte Bianco
Cronaca
Sono stati indenfiticati i due alpinisti morti venerdì scorso sul Monte Bianco, mentre percorrevano la via dell'Innominata. Si tratta della guida svizzera Vincent Theler, di 35 anni e del suo cliente Ulric Naveav, di 42 anni , di nazionalità belga.
Le vittime stavano salendo lungo la via dell'Innominata, quando sono precipitati lungo la parete per 500 metri. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini del soccorso alpino valdostano che non hanno potuto fare altro che recuperare i corpi senza vita. Ora i finanzieri della tenenza di Entrèves stanno verificando le cause dell'incidente.

A dare l'allarme una guida francese che ha sentito le urla. I due erano partiti all'alba dal bivacco Eccles, stavano attraversando un canalone di neve ghiaccio quando sono scivolati e precipitati.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte