Immigrazione, allontanamento per 25 profughi fermati al traforo del Bianco

Il gruppo di siriani, respinto dalle autorità francesi domenica scorsa, 8 maggio, è stato seguito da Croce Rossa e Protezione civile e poi accompagnato alla stazione di Aosta, visto il provvedimento nei loro confronti.
Allontanamento profughi
Cronaca

Il viaggio di un gruppo di venticinque profughi siriani è finito domenica scorsa, 8 maggio, al traforo del Monte Bianco. Le autorità francesi li hanno respinti, perché non regolari per l’ingresso in Francia. Erano diretti, a quanto si è appreso, verso la Germania, con l’obiettivo – come spesso avviene per questi flussi migratori – di raggiungere una comunità di connazionali già stabilita in quel paese. Il nucleo era composto da 18 minori e 7 adulti, che sono stati seguiti – nella permanenza in Valle – dalla Croce Rossa Italiana e dalla Protezione civile, per poi essere condotti ieri, lunedì 9, alla stazione di Aosta, alla presenza anche della Polizia di Stato, visto il provvedimento di allontanamento dal suolo nazionale nei loro confronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca