Immigrazione, quattro arresti al traforo del Monte Bianco

Si tratta di un cittadino francese di origine turca, accusato di favoreggiamento all'immigrazione clandestina, e di tre stranieri che hanno esibito carte d'identità bulgare, risultate contraffatte ai controlli degli agenti.
Controlli al Monte Bianco.
Cronaca

Quattro persone sono state arrestate, nelle prime ore di ieri, venerdì 26 giugno, al traforo del Monte Bianco, per reati connessi all’immigrazione. Si tratta degli occupanti di un’autovettura, fermata per controlli, condotta da un cittadino francese di origine turca, a bordo della quale viaggiavano anche tre stranieri, maggiorenni, che hanno esibito carte d’identità bulgare.

Dai controlli degli agenti della sottosezione della Polizia di frontiera, in collaborazione con i militari dell’Esercito e del Reparto Mobile di Torino, è, tuttavia, emerso che i documenti fossero stati contraffatti e che le vere nazionalità dei trasportati erano rispettivamente kazaka, uzbeka e turca. Sono così scattate le manette ai polsi di tutti.

Il conducente dell’auto è accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, mentre i passeggeri devono rispondere del possesso di documenti falsi. Tutti i fermati sono a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca