Incendio di Morgex, una raccolta fondi per aiutare la famiglia colpita

L’iniziativa è del Gruppo Alpini, con la partecipazione del Comune e della Parrocchia Santa Maria Assunta. E’ possibile contribuire attraverso diverse modalità: libere offerte nei negozi o in chiesa e bonifico sul conto degli Alpini.
Incendio Morgex
Cronaca

Dopo il rogo che ha distrutto ieri un’azienda agricola in località Liarey di Morgex, il Gruppo Alpini di Morgex, con la partecipazione del Comune e della Parrocchia Santa Maria Assunta, si muove per testimoniare vicinanza e soccorso, lanciando una raccolta fondi in aiuto alla famiglia che ha subito il rogo nelle sue proprietà.

E’ possibile dare il proprio contributo attraverso diverse modalità: una libera offerta nelle cassette presenti presso gli esercenti di Morgex, o nel cestino del crocifisso della navata sinistra nella chiesa del paese, oppure con un bonifico bancario sul conto del Gruppo Alpini. L’Iban è: IT50G0503431620000000000439, con causale: Incendio.

Incendio brucia un’azienda agricola a Morgex

Un’abitazione e una stalla sono andate distrutte a seguito di un incendio. E’ accaduto oggi, giovedì 3 agosto, in frazione Liarey, a Morgex. Il rogo all’azienda agricola si è sviluppato verosimilmente, da una prima ricostruzione, nella casa, per poi estendersi al vicino fabbricato destinato al ricovero degli animali. A quanto si apprende, le fiamme non hanno coinvolto persone, né capi di bestiame.

I Vigili del fuoco, del comando regionale e del distaccamento di Courmayeur, nonché i volontari dei distaccamenti di La Salle, Pré-Saint-Didier e Morgex, hanno proceduto alle operazioni di spegnimento e bonifica, con il supporto del Nucleo Antincendio Boschivo e una pattuglia della stazione del Corpo forestale della Valle d’Aosta. L’incendio ha creato qualche difficoltà lungo la regionale 39, con la viabilità regolata dai Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte