Incendio in un appartamento a Challant-St-Anselme

Il 115 è stato allertato alle 3 del mattino, del 30 dicembre dalla famiglia residente al piano terra che ha notato il fumo e le fiamme uscire dalle finestre del primo piano, dove al momento non era presente nessuno. Due ore per spegnere le fiamme.
La palazzina interessata dall'incendio
Cronaca

Questa mattina, martedì 30 dicembre, ennesima operazione dei Corpo valdostano dei vigili del fuoco per spegnere un incendio divampato in un appartamento in località Orbeillaz, nel comune di Challand-Saint-Anselme. I soccorsi sono stati chiamati intorno alle 3 del mattino dalla famiglia residente al piano terra che, dopo aver sentito dei rumori sospetti, ha notato il fumo e le fiamme uscire dalle finestre del primo piano, dove al momento non era presente nessuno.

I vigili, arrivati sul posto con una squadra di prima partenza antincendio, una autobotte di appoggio e i volontari di Challand-Saint-Anselme, hanno attaccato l’incendio, sviluppatosi nella casa composta da due piani più la mansarda, penetrando all’interno dell’appartamento con gli autorespiratori. Dopo circa due ore dall’inizio delle operazioni gli uomini sono riusciti a mettere la situazione sotto controllo. Il rogo ha lasciato intatto il piano terra e il locale sotto il tetto, lasciando i danni più ingenti al primo piano, dove sembra essersi generato, e in parte degli sporti del tetto.

Questa mattina i tecnici antincendio dei vigili del fuoco compiranno alcuni sopralluoghi per determinare la causa delle fiamme e per le verifiche della staticità dell’immobile. Nel frattempo il primo piano dell’abitazione è stato temporaneamente dichiarato inagibile per evitare ogni possibile pericolo alle persone.
Intervento si è concluso alle ore 8.00 circa.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca