Cronaca

Ultima modifica: 10 Agosto 2019 13:34

Incidente sul Grand Combin: una vittima, una guida valdostana ferita

Aosta - E' successo attorno alle 5 di oggi, sabato 10 agosto. Il maltempo rende difficoltosi i soccorsi. Recuperata, al momento, la guida del Cervino Federico Daricou, che sta venendo trasportato all'ospedale di Sion.

Grand Combin NGrand Combin

Sfruttando una tregua delle condizioni avverse, i soccorritori svizzeri sono riusciti ad arrivare in elicottero sul luogo di un incidente verificatosi attorno alle 5 di oggi, sabato 10 agosto, sul Grand Combin. Ad essere coinvolti, un gruppo di alpinisti, nella zona a monte della Capanna Valsorey (3.030 metri). Al momento, Air Glacier ha recuperato un ferito: si tratta della guida del Cervino, Federico Daricou, che sta venendo trasportato all’ospedale di Sion. Le sue condizioni vengono definite “serie”. In cordata con lui c’era un’altra persona che è deceduta.

All’origine dell’incidente, quale prima ipotesi, vi sarebbe una scarica di sassi. La cordata guidata da Daricou era partita nella notte dalla Cabane di Valsorey. L’incidente si è verificato sotto il Colle Meitin, a circa 3.500 metri di quota, in una ripida zona di misto. Oltre ai due sono stati coinvolti nell’incidente anche tre olandesi, due dei quali sono rimasti feriti e il terzo è illeso.

Dopo l’allertamento dei soccorsi, l’elicottero elvetico aveva tentato un primo sorvolo ed era stato richiesto anche l’intervento del Soccorso Alpino Valdostano, ma le nuvole basse e dense lo avevano reso impossibile. Una squadra di soccorritori svizzeri è anche partita via terra.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>