Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 6 Aprile 2021 16:10

“Mi hanno rapinato”, ma ha inventato tutto: 56enne denunciato

Aosta - L’uomo aveva dichiarato ai Carabinieri che due individui lo avevano costretto a consegnare loro l’iPhone 11 ProMax, minacciandolo con un coltello. Dopo gli accertamenti, ha ammesso che fosse un espediente per incassare l’assicurazione.

Arma dei Carabinieri AostaArma dei Carabinieri Aosta

Simulazione di reato e procurato allarme sono le contestazioni per cui i Carabinieri della stazione di Aosta hanno denunciato un 56enne aostano. L’uomo, lo scorso 2 marzo, si era presentato in caserma, denunciando che, una sera all’uscita dal lavoro, era stato rapinato da due giovani, in corso Battaglione Aosta. Uno dei due, nella versione dei fatti messa a verbale, lo aveva minacciato con un coltello, obbligandolo a consegnargli il suo iPhone 11 ProMax. I rapinatori si sarebbero poi, aveva concluso l’uomo, allontanati su un ciclomotore.

Sulle dichiarazioni rese, i militari hanno avviato una serie di accertamenti. Dopo aver acquisito la documentazione relativa all’acquisto del telefono rubato, hanno concluso che la denuncia presentata fosse, in realtà, un espediente per ottenere, grazie all’assicurazione stipulata attraverso il rivenditore, il rimborso del 70% del valore del prestigioso smartphone.

Messo alle strette dai Carabinieri, il 56enne ha ammesso di aver denunciato il falso per ottenere il parziale controvalore del telefono, acquistato a rate, e – con il premio assicurativo – poter acquistare un modello più recente della stessa linea. L’uomo ha anche spiegato che la sua intenzione era, successivamente, di denunciare il ritrovamento dello smartphone, così da poterlo “sbloccare” e rivenderlo, per recuperare altro denaro. Oltre alla denuncia all’autorità giudiziaria, ora il denunciante dovrà rendere anche conto alla compagnia d’assicurazioni.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo