Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 20 Febbraio 2020 15:33

‘Ndrangheta, la Regione si costituirà nel processo Altanum

Aosta - Lo ha deciso oggi, giovedì 20 febbraio, la Giunta. La richiesta verrà depositata nella prossima udienza, il 5 marzo.

Fotogramma da video arresti carabinieriFotogramma da video arresti carabinieri

La Regione ha deciso di costituirsi parte civile nel processo, dinanzi al Gup di Reggio Calabria, scaturito dall’inchiesta Altanum della DDA reggina e dei Carabinieri su fatti di ‘ndrangheta. Lo ha deliberato la Giunta, su proposta del presidente Renzo Testolin, nella riunione di oggi, giovedì 20 febbraio.

L’ente sarà rappresentato dall’avvocatura interna. Ad individuare piazza Deffeyes quale persona offesa dai fatti oggetto del procedimento era stato il giudice Filippo Aragona nella scorsa udienza. La prossima, in cui la Regione depositerà la costituzione, è in calendario per il 5 marzo.

Alla sbarra ci sono diciotto imputati (tre dei quali erano stati arrestati nella nostra regione), per associazione a delinquere di stampo mafioso ed altri reati. Tra loro, il 59enne Giuseppe Facchinieri, detto “Il professore”, considerato a capo della ‘ndrina Facchineri.

Quella cellula di ‘ndrangheta, secondo gli inquirenti, era entrata in contrasto con la “locale” di San Giorgio Morgeto, sempre nel reggino. Entrambe le formazioni, era emerso dalle indagini, avevano “ramificazioni” in Valle d’Aosta e dalla scontro erano derivati fatti di sangue, come l’omicidio di Salvatore Raso, in Calabria, nel settembre 2011.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo