Paga la cena al rider con soldi falsi, denunciato turista

L’uomo, un 20enne romano, più volte ha ordinato cibo a domicilio, dando alla consegna banconote da 50 euro poi rivelatesi fasulle. Ad un nuovo episodio, gli agenti delle Volanti sono entrati in azione, perquisendo il villeggiante e trovandogli altro denaro posticcio.
Una Volante della Polizia in centro (foto d'archivio)
Cronaca

In vacanza in Valle in un albergo di Aosta, per più sere si è fatto consegnare del cibo a domicilio, dando al rider che si presentava alla sua camera una banconota da 50 euro. Peccato che, con sommo disappunto del lavoratore, in entrambi i casi si sia rivelata falsa. Oltre alle foto scattate tra i monti, il villeggiante tornerà però a casa con una denuncia per spendita di denaro falso.

Dopo un nuovo pagamento sospetto nella serata di ieri, mercoledì 11 agosto, gli agenti della Squadra Volante della Questura di Aosta sono infatti entrati in azione, controllando il turista, un 20enne romano. Dalla perquisizione effettuata a suo carico sono spuntate altre cinque banconote false, sequestrate e valsegli la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca