Perquisizione della Finanza alla sede Eurotravel di Quart

Gli agenti della Polizia giudiziaria della Guardia di Finanza in forza alla Questura di Aosta stanno perquisendo da questa mattina la sede di Eurotravel a seguito della dichiarazione di fallimento.
Cronaca

E' in corso da questa mattina nella sede Eurotravel di Quart una perquisizione ad opera della Polizia giudiziaria della Guardia di Finanza in forza alla Questura di Aosta. Gli agenti sono alla ricerca di documenti legati al fallimento del Tour Operator. Sul posto sono presenti i legali dei fratelli Benin e lo stesso Angelo Benin secondo i quali la perquisizione è la normale conseguenza  della procedura di fallimento.

Una sentenza del Tribunale di Aosta del 31 marzo scorso ha dichiarato il fallimento della Et holding Eurotravel dopo note vicende che per mesi hanno riguardato quello che era diventato il quinto tour operator italiano.  Il passivo dichiarato dalla società Eurotravel ammonta a circa 125 milioni di euro. La situazione debitoria del gruppo era emersa l'estate scorsa, quando, a fronte delle criticità finanziarie, i fondatori Anacleto e Angelo Benin avevano lasciato l'azienda il cui controllo gestionale era passato all'Itaclub srl. Dopo l'avvio della procedura di liquidazione, il tour operator aveva chiesto il concordato preventivo che era stata accordato dal Tribunale e che, con la dichiarazione di fallimento, è poi stato interrotto.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte