Procura nuovamente a pieno regime: in servizio un nuovo pm

E’ Giovanni Roteglia, 33 anni di origini emiliane, che si occuperà di indagini in materia di ambiente e territorio. Il sostituto procuratore è alla sua prima nomina. Ha svolto il suo tirocinio alla Procura di Bologna.
Giovanni Roteglia
Cronaca

La Procura di Aosta torna ad organico completo. Da oggi, lunedì 27 settembre, è in servizio un nuovo sostituto del procuratore capo Paolo Fortuna. Si tratta di Giovanni Roteglia, 33 anni di origini emiliane. Assumerà, in via Ollietti, la direzione del Dipartimento d’indagine in materia di ambiente e territorio.

Entrato in magistratura superando il concorso bandito nel 2017, il  pubblico ministero è alla prima nomina. Ha svolto il suo tirocinio alla Procura di Bologna (“affidato” ai sostituti Elena Caruso, Mariangela Farneti e Stefano Dambruoso), terminato il quale ha scelto la sede di assegnazione. Aosta non è, peraltro, stata un’opzione residuale.

“Ho scelto io la Valle – dice – e non perché fosse rimasta solo lei. Organizzazione, città e ambiente mi hanno convinto a venire qui”. Con gli arrivi di Roteglia ora, e Manlio D’Ambrosi prima – che affiancano i colleghi Luca Ceccanti e Francesco Pizzato – sono così colmati i vuoti lasciati dai pm Eugenia Menichetti e Carlo Introvigne (oggi alle Procure di Genova e Vercelli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca