Recuperati, illesi, tre alpinisti sulla cresta del Morion

Si tratta di tre alpinisti olandesi che hanno chiesto soccorso ieri sera, riferendo di essere spossati e sotto il temporale e di non essere in grado raggiungere il bivacco Pasqualetti. Recuperati questa mattina e portati in Pronto soccorso, sono illesi e in buone condizioni fisiche.
Gli alpinisti in difficoltà sulla cresta del Morion
Cronaca

Il Soccorso Alpino Valdostano ha portato a termine un intervento di recupero di alpinisti in difficoltà questa mattina, all’alba, sulla cresta del Morion, a Valpelline.

Si tratta di tre alpinisti olandesi – partiti dal bivacco Spataro – che hanno chiesto soccorso ieri sera alle 21.30, riferendo di essere spossati e sotto il temporale e di non essere quindi in grado raggiungere il nuovo bivacco Pasqualetti, a quota 3310 metri.

In contatto con la Centrale Unica del Soccorso, hanno trascorso la notte sulla cresta, vista l’impossibilità di intervento notturno in elicottero da parte del Soccorso svizzero causa condizioni meteo avverse.

Impossibile anche l’intervento via terra, si è deciso allora di attendere condizioni meteo più favorevoli. I tre sono stati recuperati questa mattina e portati in Pronto soccorso per gli accertamenti diagnostici necessari. Sono illesi e in buone condizioni fisiche generali.

I soccorsi in azione sulla Gli alpinisti in difficoltà sulla cresta del Morion
I soccorsi in azione sulla cresta del Morion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte