Si dilegua in auto alla vista dei Carabinieri, 45enne arrestato

Gianluca Paba, residente ad Aosta, è stato bloccato ad Aymavilles, dopo un inseguimento iniziato a Gimillan di Cogne. Nella perquisizione sulla sua Audi A3 è stato rinvenuto un coltello da quindici centimetri. Oggi il processo per direttissima.
Arma dei Carabinieri Aosta
Cronaca

È fuggito alla vista dei Carabinieri impegnati in un posto di controllo, e, una volta bloccato, è stato trovato in possesso di un coltello da quindici centimetri. Per questo Gianluca Paba, 45 anni, residente ad Aosta, è stato arrestato e oggi, giovedì 19 dicembre, in Tribunale, ha patteggiato dinanzi al giudice monocratico Maurizio D’Abrusco 6 mesi di reclusione (pena sospesa), per resistenza a pubblico ufficiale e porto di coltello.

I fatti risalgono al pomeriggio di ieri, mercoledì 18 dicembre. L’uomo era alla guida della sua Audi A3, quando, nella zona di Gimillan di Cogne, ha visto la pattuglia dell’Arma, intenta ad un abituale servizio di controllo. Ha quindi provato – fanno sapere i Carabinieri a “dileguarsi a gran velocità”, senza curarsi “del centro abitato” e “degli attraversamenti pedonali con presenza di pedoni”.

I militari lo hanno inseguito e l’automobilista ha tentato “dapprima di occultarsi tra i cumuli di neve di un parcheggio”, per poi “scappare nuovamente a gran velocità” lungo il centro di Cogne e la strada regionale della vallata. In rinforzo è giunta anche una Volante della Questura che, assieme ad una Gazzella dei Carabinieri, è riuscita a fermare l’auto in località Vercellod di Aymavilles.

Sono scattate le procedure di identificazione e di perquisizione, con il rinvenimento del coltello. I militari hanno condotto quindi Paba in caserma dove, a seguito di ulteriori accertamenti – tra i quali quello sulla condizione di eventuale guida in stato di ebbrezza alcolica (che ha avuto tuttavia esito negativo) – hanno proceduto all’arresto per le imputazioni di cui ha risposto oggi dinanzi al giudice. L’accusa era rappresentata dal pm Eugenia Menichetti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte