Cronaca

Ultima modifica: 26 Luglio 2019 13:19

Tre allarmi notturni per sei alpinisti in difficoltà su Monte Bianco e Cervino

Aosta - La prima richiesta di soccorso è giunta per il mancato rientro di due italiani dalla discesa dalle Grandes Jorasses. Poi, due coppie bloccate sulla “Gran Becca”: alla Gran Corda e a monte dell’Oriondé.

Soccorso AlpinoSoccorso alpino valdostano - Foto di archivio

Tre allarmi, tra la serata e la notte, per il Soccorso Alpino Valdostano. La prima chiamata è arrivata dall’alta Valle per il mancato rientro di due alpinisti italiani, impegnati nella discesa delle Grandes Jorasses (Monte Bianco). L’operatore di centrale ha tentato più volte di contattarli, ma invano. Alle 2 di oggi, venerdì 26 luglio, sono rientrati autonomamente al rifugio Boccalatte ed hanno riferito di essere in buone condizioni di salute e di non avere necessità di intervento sanitario, ma di essere stati molto lenti nella discesa.

Le altre due situazioni gestite dal Sav hanno riguardato, invece, il Cervino. Due alpinisti spagnoli hanno chiesto soccorso perché bloccati all’altezza della Gran Corda, a 4.000 metri circa. Vista l’impossibilità di intervenire in elicottero, di notte, due guide sono state inviate via terra. Gli scalatori sono stati raggiunti e condotti alla Capanna Carrel. L’intervento si è concluso alle 4 di questa mattina, senza bisogno di intervento sanitario per gli alpinisti.

Infine, a monte dell’Oriondé, due alpinisti polacchi, seppur non lontani dal rifugio, hanno segnalato alla Centrale Unica del Soccorso di aver smarrito l’itinerario e di non essere in grado di rientrare autonomamente. Hanno quindi deciso di tentare la discesa soli, preoccupati per le temperature rigide della notte, ed alle 7 di oggi hanno riferito di aver raggiunto il rifugio.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>