Valanga investe scialpinista sul col Ferret, ma amici e soccorritori lo salvano

L’uomo, uno svizzero di 46 anni, è stato individuato dai compagni grazie all’Artva, poi l’estrazione in rapidità dopo l’arrivo dell’elicottero del Soccorso Alpino Valdostano. E’ stato trasportato al “Parini”.
valanga ferret
Cronaca

Una valanga si è staccata, attorno alle 13.20 di oggi, giovedì 11 febbraio, sul col Ferret (Courmayeur), a 2.200 metri circa, nei pressi del rifugio Elena. Nella zona erano presenti tre scialpinisti: due sono stati sfiorati dal distacco ed un terzo è rimasto travolto, ma il suo recupero è avvenuto fortunatamente in tempi rapidi ed è stato estratto vivo. Trasportato al “Parini”, con traumi ad una gamba, è stato ricoverato nel reparto di Ortopedia e Traumatologia con 30 giorni di prognosi.

Si tratta di uno svizzero di 46 anni, che i compagni di uscita hanno trovato velocemente sotto la massa nevosa che lo aveva sepolto grazie all’Artva, di cui erano tutti dotati. Mentre i due avevano iniziato a scavare, è arrivato sul luogo l’elicottero del Soccorso Alpino Valdostano, con a bordo i tecnici, l’unità cinofila e il medico a bordo. La combinazione tra la prontezza dell’autosoccorso e l’intervento dei professionisti ha evitato che la situazione evolvesse in tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte