Villeneuve, incendio di rifiuti in collina: non escluso il dolo

Ci sono volute oltre quattro ore ai Vigili del fuoco per domare le fiamme. E’ accaduto nella serata di ieri, martedì 21 dicembre, in uno spiazzo in frazione Veyne. Accertamenti attesi da parte del Corpo forestale della Valle d’Aosta.
Incendio Veyne
Cronaca

Pneumatici, tubi, vasi, altri rifiuti inerti e vegetazione. E’ quanto, nella tarda serata di ieri, martedì 21 dicembre, è andato bruciato in uno spiazzo accanto ad un sentiero in frazione Veyne, sulla collina di Villeneuve.

I Vigili del fuoco, allertati da chi aveva notato le fiamme (ampiamente visibili dalla Statale, che corre poco sotto), hanno lavorato oltre quattro ore per spegnere l’incendio, evitando che si propagasse (le abitazioni del villaggio non sono lontane più di un centinaio di metri).

Per orario e caratteristiche della zona, non è possibile escludere la natura dolosa del rogo. Accertamenti sono attesi dal Corpo forestale della Valle d’Aosta, anche riguardo alla verosimile natura abusiva dell’accatastamento dei rifiuti divorati dal fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte