Cittadella dei Giovani lancia un bando per la progettazione partecipata di eventi

Possono partecipare, entro il 15 febbraio, raggruppamenti e partenariati di soggetti operanti in ambito culturale, artistico e sociale. “Ci piace pensare alla Cittadella come un luogo in cui i giovani possano sentirsi parte di un progetto”.
Ahppperò Bandaradan in Cittadella dei Giovani
Cultura

Cittadella dei Giovani ha lanciato un bando per la progettazione partecipata di alcuni eventi e iniziative culturali che integrino la programmazione annuale, per promuovere la collaborazione tra i diversi attori culturali e sociali del territorio, creare un calendario di eventi sempre più variegato e condiviso, mettere in risalto la partecipazione attiva dei giovani.

Proposte nuove, innovative, multidisciplinari, con eventi performativi alternati a momenti di carattere formativo e di riflessione, incentrati su un tema principale. Le proposte progettuali che verranno co-prodotte sono due, da svolgersi o nel periodo dal 12 al 20 aprile 2023 o dal 26 giugno al 1° luglio. Le iniziative dovranno essere coerenti con le finalità della Cittadella, intesa come spazio in cui si promuovono attività capaci di intercettare gli interessi dei giovani e di sostenere le loro esperienze culturali e creative, nonché valori come la partecipazione attiva e la cittadinanza, lo scambio tra generazioni e con altre culture, l’integrazione sociale e la crescita personale.

Possono partecipare raggruppamenti e partenariati di soggetti operanti in ambito culturale, artistico e sociale. Non è condizione necessaria che il partenariato abbia una forma giuridica regolarmente riconosciuta (a titolo di esempio ATI, RTI), ma è richiesta la stipulazione di un accordo di partenariato tra i soggetti coinvolti nel progetto.

“Abbiamo deciso di proporre una modalità di coprogettazione, accanto ad una programmazione definita, perché crediamo profondamente che la cultura sia qualcosa che necessiti di una condivisione e che sia un terreno maggiormente fertile quando diventa capace di leggere le istanze e le necessità del territorio”, spiegano le direzioni di Cittadella dei Giovani, SFOM e TiDA. “Ci piace pensare alla Cittadella come un luogo di scambio e di possibilità, dove la città, e in particolar modo i giovani e i giovanissimi, possano sentirsi parte di un progetto. È per noi importante dare alla Cittadella un’identità culturale e sociale specifica ma vogliamo che questa possa partire da una dinamica di reale relazione con chi abita il luogo e con le realtà culturali e sociali che lavorano in modo capillare in Valle d’Aosta.  In definitiva, vogliamo darci e dare la possibilità di stupire, di stupirci, di essere comunità“.

Il bando completo di “Insiemi” con le modalità di partecipazione e tutte le informazioni sono disponibili all’indirizzo https://www.cittadelladeigiovani.it/news/insiemi/

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alle ore 18 del 15 febbraio 2023. Gli esiti della selezione saranno comunicati entro il 31 marzo 2023 sul sito web www.cittadelladeigiovani.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte