Cultura e spettacolo di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 10 Febbraio 2021 8:50

Dal 13 febbraio il Forte di Bard aperto anche nel weekend

Bard - Il sabato e la domenica il polo culturale valdostano accoglierà i visitatori dalle 10 alle 18. Gli orari saranno in vigore sino al 28 febbraio. Confermata l’abituale chiusura al lunedì.

Forte di BardForte di Bard

Da sabato 13 febbraio il Forte di Bard sarà aperto anche durante il fine settimana. Come già avviene per i giorni feriali, il sabato e la domenica il polo culturale valdostano accoglierà i visitatori dalle 10 alle 18. Gli orari saranno in vigore sino al 28 febbraio. Confermata l’abituale chiusura al lunedì.

L’offerta espositiva comprende al momento la possibilità di visitare il Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere con la nuova mostra La memoria dell’Aosta. Il Sacrario del 4° Reggimento Alpini e il Museo delle Alpi con la mostra La montagna titanica di Renato Chabod che è stata prorogata sino al 28 marzo.

Le prigioni sono temporaneamente chiuse mentre l’apertura delle nuove mostre in fase di allestimento sarà resa nota nei prossimi giorni. La Caffetteria di Gola e il ristorante La Polveriera sono regolarmente aperti.

Sino a venerdì 19 febbraio, i visitatori dai 6 ai 18 anni potranno accedere ad ingresso gratuito, come avviene di norma per la fascia d’età dai 0 ai 5 anni.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo