Cultura e spettacolo

Ultima modifica: 15 Marzo 2019 9:41

Giornate Fai di Primavera, il Castello di Saint-Pierre apre le porte ai visitatori

Il 23 e 24 marzo, infatti, in occasione della 27^ edizione nazionale della manifestazione, la Delegazione di Aosta ha scelto, con il patrocinio della Regione e del Comune, di proporre l’apertura straordinaria del Castello di Saint-Pierre.

Castello di Saint-Pierre

Dopo Palazzo Roncas ed il castello di Aymavilles, un altro “gioiello” della Valle d’Aosta è pronto a riaprire le sue porte per le Giornate del Fai di Primavera.

Il 23 e 24 marzo, infatti, in occasione della 27^ edizione nazionale della manifestazione, la Delegazione di Aosta ha scelto, con il patrocinio della Regione e del Comune, di proporre l’apertura straordinaria del Castello di Saint-Pierre.

Il maniero, importante testimonianza del passato feudale della Regione, nel 1985 è divenuto la sede espositiva del Museo Regionale di scienze naturali Efisio Noussan e, fino al 2007, con la sua apertura da aprile a settembre, ha accolto i numerosi visitatori permettendo loro di conoscere ed ammirare le collezioni museali.

All’inizio degli anni 2000 è emersa la necessità di un intervento di restauro conservativo e di riallestimento museografico che ne ha comportato la provvisoria chiusura al pubblico.

I visitatori tesserati Fai – con validità per il 2019 – avranno un accesso prioritario. All’entrata del castella sarà comunque possibile iscriversi.

Gli orari

Il Castello di Saint-Pierre sarà visitabile sabato 23 e domenica 24 marzo con orario 10 – 13 e 14 – 17, con l’ultimo ingresso alle 16.30, con l’entrata per gruppi ogni 15 minuti. Gli organizzatori consigliano di arrivare 30 minuti prima dell’ingresso. All’arrivo saranno esposte le indicazioni per il parcheggio dal quale partirà una navetta, messa a disposizione del Comune, che condurrà al castello.

La visita non è accessibile ai disabili ed è libera, senza bisogno cioè di prenotazione. A fare da “Apprendisti Ciceroni” per il percorso e nel castello saranno gli studenti dell’Istituto Professionale “Corrado Gex” di Aosta.

 

 

Un commento su “Giornate Fai di Primavera, il Castello di Saint-Pierre apre le porte ai visitatori”

  • Palma Flavio says:

    Non sarà mai accessibile ai disabili? Nemmeno una parte? Che tristezza e che poca sensibilità 😩😩😩

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>