Il Festival Aosta Città Diffusa torna ad abitare la città tra teatro, poesia e musica

Arrivato alla sua quinta edizione, Città Diffusa animerà Aosta da giovedì 25 a domenica 28 luglio. Il tema di quest'anno, oltre ad abitare la città, sarà la dicotomia Luce/Buio. Tra le novità un'attenzione alla musica con due ospiti d'eccezione: Sarafine e Caterina Cropelli.
ph: Giorgio Prodoti - Festival Aosta Città Diffusa
Cultura

Tra Luce e Buio: questo è il tema della quinta edizione del Festival Aosta Città Diffusa che da giovedì 25 a domenica 28 luglio, occuperà diversi spazi della città di Aosta con teatro, poesia e parole. La novità di quest’anno è però la musica che avrà un ruolo di rilievo grazie a due ospiti d’eccezione: Sarafine, vincitrice di X Factor 2023 che si esibirà durante la serata di giovedì 25 e Caterina Cropelli che suonerà agli Orti di Sant’Orso durante la serata conclusiva del festival.

Quest’anno Città Diffusa ha un respiro internazionale – penso ad esempio allo spettacolo di Ana Trif, giovane attrice di origini rumene, che si esibirà al Giacosa venerdì 26 luglio alle 22 – e mantiene la sua complessità” spiega Stefania Tagliaferri durante la conferenza stampa di presentazione di questa mattina (martedì 9 luglio). Il teatro resta al centro con spettacoli di grande varietà: dal monologo di Ana Trif “When I said let’s get wet I didn’t mean tears”, al racconto di “Ci hanno dato la città”, uno spettacolo consigliato dai 12 anni in su che racconta i rapporti intergenerazionali attraverso l’abitare la città (entrambi venerdì sera). Fino alla performance surreale e danzante dei clown di “The Yoricks-Intermezzo comico” di sabato

L’idea di questo Festival nasce quattro anni fa in risposta allo svuotamento dello spazio pubblico e della città osservato durante la pandemia. Per noi il fatto di farlo ad Aosta è una scelta ponderata: vogliamo portare l’arte negli spazi di Aosta, ma cercando di rispondere ad un bisogno di chi la abita. Oltre ai luoghi ormai classici di Città Diffusa, come gli Orti di Sant’Orso e la tettoia di Via Volontari del Sangue, porteremo i nostri artisti anche in spazi nuovi come l’area megalitica, piazza della Cattedrale o il parco Saumont”, racconta Verdiana Vono.

Per quanto riguarda la parola, le talk saranno tre: giovedì 25 l’artista Giuliana Cunéaz che racconterà e mostrerà la sua videoinstallazione “I cercatori di luce”, Venerdì 26 Valeria Lorenzelli presenterà il suo libro “Placemaking. Creare luoghi vivi, amati, attraenti” nel chiostro di Sant’Orso. Sabato 27 alle 16.30 appuntamento all’Area megalitica per una visita guidata seguita da un talk filosofico sul tema del rapporto uomo/tempo con Pascal Chabod che dialogherà in francese con la professoressa Barbara Wahl.

Infine, domenica 28, la poeta e traduttrice Elena Biagini accompagnerà i partecipanti in una performance in cuffia basata su “Corrente alternata”, una delle sue raccolte di poesie. Il festival contiene anche un’esibizione dei gruppi vincitori di Letture Altre durante la serata conclusiva che si svolgerà agli orti di Sant’Orso con il classico pic nic finale.

La direzione artistica di Aosta Città Diffusa è di Verdiana Vono e Stefania Tagliaferri. Il festival è realizzato grazie al contributo della Regione Autonoma Valle d’Aosta e del comune di Aosta con il sostegno di Fondazione Compagnia San Paolo.

 

Linfa – Masterclass di teatro per ragazze e ragazzi

Parallelamente agli appuntamenti di Città Diffusa continua a scorrere anche il progetto “Linfa”, un percorso di teatro partecipato dedicato agli under 25, curato dalla compagnia Palinodie. Iniziato nel febbraio 2024 con incontri di laboratorio teatrale, la partecipazione alla selezione di spettacoli per Prove Generali e molto altro, dal 18 al 25 luglio il percorso del gruppo va verso la sua conclusione con la masterclass gratuita di teatro a cura di Marco Menegoni.

La masterclass è aperta a tutti gli interessati di età compresa tra i 15 e i 24 anni  e si svolgerà presso la biblioteca comunale Ida Desandré. Per informazioni o iscrizioni è possibile contattare la compagnia Palinodie a info@palinodie.it o al numero 338229076 oppure compilare il form online.

 

Il Programma del Festival Aosta Città Diffusa

Giovedì 25 luglio

Via Volontari del Sangue, Tettoia Ex Mercato Rionale

ORE 19:00 – INCONTRI | Apertura Festival e talk Luce Buio con Giuliana Cunéaz

ORE 21:00 – PERFORMANCE | Linfa a cura di Marco Menegoni

ORE 22:00 – CONCERTO | Sarafine – gratuito posti limitati, richiesta prenotazione

 

Venerdì 26 luglio 

ORE 18:30 – INCONTRI | Placemaking – Valeria Lorenzelli, Chiostro Sant’Orso

ORE 19:30 – APERICENA | Café du théâtre

ORE 20:30 – SPETTACOLO \ Ci hanno dato la città – IAC Matera, Teatro Giacosa

ORE 22:00 – SPETTACOLO | When I said let’s get wet I didn’t mean tears – Ana Trif, Teatro Giacosa

 

Sabato 27 luglio 

ORE 11:00 – WORKSHOP | Fare una candela – Sara Cuffari, Cittadella Plus

ORE 16:30 – VISITA \ Portare alla luce – Area Megalitica

ORE 18:00 – INCONTRI | Dialogo filosofico con Pascal Chabot, Area Megalitica

ORE 21:30 – SPETTACOLO \ The Yoricks – Teatro Tascabile di Bergamo, Piazza Giovanni XXIII

 

Domenica 28 luglio 

ORE 17:00 – PERFORMANCE IN CUFFIA | Corrente Alternata, Parco Saumont

ORE 19:30 – PIC-NIC nell’Orto Sant’Orso

ORE 20:30 – CHIUSURA FESTIVAL | Elisa Biagini, gruppi premiati Letture Altre, Caterina Cropelli, Orto Sant’Orso

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte