Il progetto “Note dal Cammino Balteo” tra i vincitori del bando “In luce”

La rassegna musicale itinerante ideate dall’Office du Tourisme, il Consiglio Valle e l’Associazione Lingotto Musica, è tra i progetti vincitori del bando della Fondazione Compagnia di San Paolo. La prima fase si svolgerà nel mese di aprile 2022, attraversando Perloz, Lillianes, Donnas, Arnad, Pontboset e Bard.
Essicatoio per castagne in frazione Marine (Perloz) - Cammino Balteo
Cultura

Il progetto Note dal Cammino Balteo, ideato dal partenariato formato dall’Office régional du Tourisme, capofila del progetto, il Consiglio regionale e l’Associazione Lingotto Musica, è tra i vincitori del bando In luce. Valorizzare e raccontare le identità culturali dei territori, promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.

Il progetto è finalizzato “alla valorizzazione culturale e creativa dei territori di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, per renderli più fruibili e attrattivi per le persone che li abitano e per i turisti, in una prospettiva di sviluppo sostenibile sia sociale sia economico”, ed è stato selezionato insieme ad altre 20 proposte su un totale di 65 candidature nell’ambito della Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura della Fondazione torinese.

Prodotto turistico neonato, che sviluppandosi a bassa e a media quota percorre l’intera Valle d’Aosta in un anello su sentieri e mulattiere poco frequentate, alla scoperta di territori dove la natura si fonde con l’uomo e con le tracce del suo intervento e insediamento, il Cammino Balteo è un viaggio nella storia della Regione – si legge in una nota –, che consente di comprenderne e conoscerne l’identità culturale fatta di spiritualità (numerosi infatti i santuari, le chiese e le piccole cappelle che si incontrano lungo il tracciato), di lavoro e vita agricola (vigne terrazzate, stalle e fienili dalla tipica architettura tradizionale in pietra e legno), di torri e castelli.

Partendo da questi presupposti, Note dal Cammino Balteo nasce dalla volontà di puntare i fari sulle principali identità culturali del Cammino, attraverso un’articolata proposta turistica, ma in tutto e per tutto fruibile anche dalla popolazione locale, che a un’esperienza escursionistica ampiamente personalizzabile associa aperture straordinarie di sedi abitualmente chiuse al pubblico, visite guidate ed eventi musicali, inseriti all’interno delle sedi che maggiormente identificano le tappe di volta in volta interessate.

La prima fase del progetto riguarderà inizialmente la Bassa Valle e si svolgerà nel mese di aprile 2022 – sfruttando i fine settimana lunghi di Pasqua e del 25 aprile –, attraversando i Comuni di Perloz, Lillianes, Donnas, Arnad, Pontboset e Bard.

La programmazione di questa rassegna musicale itinerante, la cui direzione artistica è affidata a Lingotto Musica, animerà le sedi identificate come fine tappa di ogni giornata, coinvolgendo interpreti di prestigio internazionale e musicisti locali, tra cui i migliori allievi del Conservatorio della Valle d’Aosta, per una proposta pensata ad hoc per venire incontro alle esigenze e alle caratteristiche di estrema disomogeneità per natura (fortezze, parchi, chiese, castelli, borghi), contesto, dimensioni e acustica delle sedi valorizzate.

Repertorio classico, generi crossover e street music si alterneranno senza soluzione di continuità in un cartellone che, insieme ai dettagli della proposta turistica e delle sedi coinvolte, sarà presentato in conferenza stampa nel mese di febbraio 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura